Dopo il successo del record mondiale stabilito nel 2013 sul percorso Genova-Monte Bianco bike + run (massimo dislivello positivo disponibile in ambito europeo), Nico ha “alzato il tiro”. E anche questa volta ha centrato il bersaglio: il 24 gennaio 2015 il progetto ACONCAGUA 7000 è diventato una realtà, con il record mondiale sul massimo dislivello positivo bike + run sul percorso Viña del Mar (0 mt. slm) – cima dell’Aconcagua (6963 mt.slm)

 

Partito alle 17 del 23 gennaio dalla spiaggia di La Ventana, nei pressi di Viña del Mar (Cile), Nico ha percorso in bicicletta 200 km arrivando alle 00.50 del 24/1 a Los Horcones, a quota 2900, all’ingresso del Parco dell’Aconcagua. Da qui, proseguendo a piedi, ha raggiunto la stazione intermedia di Plaza de Mulas (ore 05.40, 4300 mt slm) raggiungendo poi alle 15.41 la cima dell’Aconcagua a 6963 mt slm. Tempo totale: 22 ore e 41 minuti, per un totale di 235 km e 7.000 metri di dislivello positivo. Record del mondo per un risultato mai conseguito in precedenza.

 

Questi gli sponsor che hanno sostenuto l’impresa e i materiali utilizzati:
– Sportful e Karpos (abbigliamento per la parte ciclistica e per quella alpinistica)
– M.I.T.I. Spa (tessuti tecnici ad alta tecnologia Arrowind™ e Winterfit™)
– NRC (occhiali)
– VitaminCenter.it (integratori sportivi)
– Vittoria (gomme e ruote per ciclismo)
– Mizuno (calzature sportive)
– MIR Medical International Research (apparecchiature per spirometria)
– Reuterin Idro (integratore ad elevato contenuto di lactobacilli)
– BARK (abbigliamento team)
– Avventure nel mondo (tour operator)
– Torpado (biciclette)
– Thule (sistemi di trasporto per attrezzature sportive)
– Ferrino Outdoor (attrezzature per l’outdoor)
– Banca Popolare di Novara

Il team

Luca Vismara

Osteopata, docente e ricercatore, qui in veste anche di coordinatore. Ha fatto parte di alcune delle più importanti spedizioni: dalle RAAM del 2011 e 2014 alla traversata del Salar, fino alla Genova-Monte Bianco.

Alessandro Beltrame

Filmmaker con esperienze di spedizioni alpinistiche, andinistiche e antartiche, già autore/regista del progetto RAAM 2014. Veterano del Sud America con progetti in Patagonia nello Hielo Continental (BBC, National Geographic, La Venta). Pilota di droni e produttore.

Dino Bonelli

Fotografo sportivo specializzato nell’outdoor e nei viaggi avventurosi, unisce la passione per la fotografia con la conoscenza dei vari sport che pratica, a buoni livelli, in prima persona. Oltre a fotografo è anche storyteller. Conoscitore e frequentatore del Sud America da cui in passato ha già ricavato e redatto diversi articoli per riviste italiane ed estere.

Giovanni Storti

33,3% del trio comico “Aldo, Giovanni e Giacomo”, dal 2008 si è appassionato al trail running correndo in tutto il mondo, spesso seguendo Nico nelle sue imprese (inclusa la RAAM 2011 e il Salar 2012) in qualità di “special motivator”.

Morgan Bertacca

Regista e sceneggiatore; tra i film da lui diretti, “Il ricco, il povero e il maggiordomo”, attualmente nelle sale cinematografiche. Ha seguito Nico in molte delle sue imprese più spettacolari, realizzandone una serie di docu-film destinati alla televisione: “Solo-Race Across America” (2011),“Salar” (2013), “Summit” (2013, record Genova-Monte Bianco).

Mattia Torraco

Pilota di Quad Cross, medaglia d’oro Quad Cross al trofeo delle nazioni 2010, maglia azzurra e campione italiano 2010/2011, si è di recente dato al triatlon e all’extreme cycling, con ottimi risultati: tanto da essere l’unico a reggere i ritmi di allenamento di Nico, che ha seguito anche come membro del team RAAM 2014.

Monica Nanetti

Giornalista e pr, appassionata di viaggi e di sport, si occupa della comunicazione e dell’ufficio stampa per Nico partecipando a molte delle sue avventure, dal Marocco agli Stati Uniti, dal Giappone al Brasile.

Sponsor

[show-logos orderby=’none’ category=’aconcagua7000′ activeurl=’new’ style=’normal’ interface=’grid9′ tooltip=’false’ limit=’0′ ]